lunedì 30 ottobre 2006

Settimana Comunitaria

Come avete potuto notare voi pochi frequentatori di queste pagine, la scorsa settimana non mi sono degnato nemmeno di postare un articoletto, nè un rimando, nè un link, nè un niente di niente.
Ma c'è un motivo molto bello dietro alla mia assenza informatica, la Settimana Comunitaria che ho trascorso con alcuni amici e amiche degli oratori di Rho.
E' stata un'esperienza molto intensa quella di condividere Casa Betel all'ultimo piano dell'Oratorio S.Carlo, che è diventata a tutti gli effetti la nostra casetta per una settimana.
Tutto è cominciato esattamente 7 giorni fa, lunedì sera dalle 22.00, abbiamo detto Compieta e abbiamo deciso due cose sui turni.
Martedì ognuno è andato per la sua strada e ci siamo ritrovati per cena, la sera abbiamo fatto il primo incontro sul linguaggio del corpo.
Mercoledì sono rimasto a casa, spesa-delirio con l'Ale e alla sera il bell'incontro di quel vulcano di don Federico con ripresa del dibattito in notturna con don Emilio che ha dormito con noi tutta la settimana.
Giovedì sera abbiamo visto il film di Fabio Volo, Casomai, da molti spunti è molto bello e ben fatto.
Venerdì meditazione, il sottoscritto aveva qualche lineetta di febbre: per me in quelle condizioni è stata abbastanza un'impresa!
Sabato mega aperitivo con jam session c'era a suonarsela allegramente anche MacTeo che da Como è venuto con Jessica... è stata proprio una bela serata.
Domenica conclusione a messa a S.Paolo con canti nuovi e una festa di note, è uscita davvero bene: brava Ale :-)
E' stato tutto molto bello, intenso, naturale... con queste persone mi sono trovato alla grande ed è stato semplice e spontaneo condividere le piccole cose di ogni giorno e riflettere insieme sul tema portante della settimana: l'Amore.
Spero davvero che si riesca a riproporre anche l'anno prossimo una settimana a tema e la vita comune perchè sono cresciuto tanto e ho potuto mettere a fuoco un po' meglio quello che voglio che conti nella mia vita, le cose vere, le cose spiccie, e soprattutto lo Stile che voglio cercare di mettere dietro al quotidiano.
Grazie a tutti i miei "fratellini" per questa settimana bellissima.
Grazie a Erica, la mia ragazza, che si è lasciata convincere.
Grazie a Luca, il mio fratellino, che non è riuscito a liberarsi di me!
Grazie a don Emilio, che ha preso con entusiasmo questa vita comune e che ha voluto fortemente esserci.
Grazie a don Marco che ci ha ospitati e ci ha fatti sentire a casa nostra.
Grazie a Te Signore che ci illumini la vita.
'notte
Andy

4 commenti:

  1. Ciao Andy,
    fantastica la tua esperienza, ci ha fatto illuminare gli occhi e non potevamo lasciare la casella dei commenti spenta.
    Stiamo tentano di organizzare per i nostri "bimbi" (19 anni) una settimana comunitaria come fine del cammino di gruppo parrocchiale ed inizio del cammino di servizio da animatori in parrocchia.
    Suggerimenti?
    Se riusciamo nell'impresa, ti scriviamo, vuoi?
    Una manciata di pensieri felici
    Caterina e Elena

    catewoman84@yahoo.it
    Spugna.81@libero.it

    RispondiElimina
  2. Grazie 1000 per aver commentato, risponderò al più presto!
    bYe

    RispondiElimina
  3. Ciao!!
    Immagino che tu ti sia divertito un casino....anche io mi sono divertito un mondo a vivere per quasi 5 mesi in una casa...che posso definire mia....con altri 3 fantastici coinquilini (facciamo 2 fantastici, l'altro lasciamo perdere...)

    RispondiElimina
  4. Ehi Andre, solo ora sto facendocapolino nel tuo blog :-(
    cmq l'unica pagina che ho un po' capito è stata questa e un'altra "torno a scrivere con la mente libera" (credo..)!
    Beh che dire..applausi x tutto quello che hai scritto e per come sei riuscito a ricordare in modo fantastico quella settimana divina passata tutti insieme!!
    Grazie anche x avermi citata... :-)
    Se prometti di scrivere pagine un po' meno complicate x la mia mente un po' ottusa(x non insultarmi) commenterò più spesso...!
    Nel complesso cmq è davvero YEAH sto blog!! :-D
    Se vedemio...
    *Sushi*

    RispondiElimina