domenica 3 dicembre 2006

Beryl Tutorial parte 2: Installare i driver corretti (ATI)

Eccoci alla seconda puntata della guida per l'installazione di Beryl.

Per prima cosa fate una copia di backup del file di configurazione del server X:

~$ cd /etc/X11
/etc/X11$ sudo cp xorg.conf xorg.conf.old

In questo modo potete in ogni momento ripristinare il file funzionante semplicemente invertendo i termini del comando cp:

/etc/X11$ sudo cp xorg.conf.old xorg.conf

Per far funzionare correttamente una scheda ATI con Beryl basta semplicemente NON utilizzare il driver fgrlx.
Controllate perciò di avere installato il pacchetto: xserver-xorg-video-ati.

~$ sudo apt-get install xserver-xorg-video-ati

Questo pacchetto dovrebbe essere già installato e il driver che state usando dovrebbe essere già questo: "ati" o "radeon" invece di "fglrx".

Aprite il file di configurazione xorg.conf:

~$ cd /etc/X11
/etc/X11$ sudo nano xorg.conf

Il file è diviso in sezioni che cominciano con Section "nome_sezione" e finiscono con EndSection.
Controllate la sezione "Device" che dovrebbe apparire così:

Section "Device"
Identifier       "ATI Technologies, Inc. Radeon 320M (RS200 IGP)"
    Driver       "ati"
    BusID        "PCI:1:5:0"
EndSection

L'importante è che i driver che state usanto siano "ati" o "radeon" e NON "fglrx".

Se trovate "fglrx" per cambiare i driver utilizzati dovete riconfigurare il server X in questo modo:

~$ sudo dpkg-reconfigure xserver-xorg

Durante la procedura guidata praticamente all'inizio vi viene presentata la lista dei driver disponibili, selezionate il driver da utilizzare "ati" o "radeon" usando la barra spaziatrice e date conferma con invio.
Proseguite lungo le schermate della configurazione guidata e (dove richiesto) scegliete sempre la configurazione minima o al massimo la media, mai la advanced se non volete perdere tempo... comunque per andare via lisci premete sempre invio senza modificare i parametri...
Gli unici altri parametri da settare sono quelli della risoluzione dello schermo, abilitate a mano tutte le risoluzioni supportate dal vostro monitor, tipicamente sono già selezionate la 640x480 e la 800x600, abilitate a mano la 1024x768 che è quella che più probabilmente usate... o comunque quelle superiori che usate, altrimenti vedrete tutto al massimo in 800x600.

Ricontrollate il file xorg.conf alla sezione Device, ora dovrebbe esserci scritto "ati" o "radeon".

Per verificare che tutto funzioni riavviate il server X premendo CTRL+ALT+BACKSPACE.
Se qualcosa va storto ripristinate il vecchio xorg.conf dopo esservi loggati da una delle 6 shell testuali: CTRL+ALT+F1 oppure F2...fino a F6.

Se avete fatto tutto BRAVI... abbiamo quasi finito!

Nessun commento:

Posta un commento