venerdì 27 aprile 2007

il giro della Liberazione

giàgiàgià! Senza fare troppo i sentimentali come nel titolo... il 25 aprile, cioè l'altro ieri, ho approfittato della scarsità di macchine in giro per il circondario, per spararmi un bel giro in bici che ho costruito strada facendo e che si è rivelato un ottimo percorso di allenamento molto più serio sicuramente del mio solito giretto .

In sostanza è un allargamento del giro che faccio di solito, ma diciamo che la cartina parla da sola se siete di queste parti.
Non so sinceramente se sia fattibile in presenza più massiccia di macchine, ma per farsi un'oretta di bici da corsa sparata bene in orari inusuali, mi sembra un bel tragitto anche un minimo vario, non azzardo il "paesaggistico", ma visto che tocca diversi comuni e diverse zone qui nei dintorni è piacevole e non "piatto" come potrebbe essere un giro in un'area appena fuori la metropoli!

Lascio le parole alla mappa che ho "sporcato" con il percorso!



La deviazione per farmi le vie del centro di Rho mi ha fatto abbassare parecchio la media oraria, ma è stato molto carino passare per le vie addobbate con i tricolori, lì qualche macchina in più l'ho trovata ed è stato un po' meno rilassante che il resto del giro a causa della abnorme attenzione che ho dovuto avere essendo in bici da corsa con i piedi incollati ai pedali.
Salvo una mini sosta quasi all'inizio per sistemarmi meglio casco e occhiali, non ho praticamente mai dovuto staccare le scarpette dai pedali, mooolto comodo!

Bon vi lascio se no scrivo un romanzo!

bYe,
Andy

2 commenti:

  1. Ma il 25 Aprile non è la festa della liberazione... dai ciclisti???

    RispondiElimina
  2. mah... a quanto ne so al massimo ti do buona la Liberazione dal Nazi-Fasci-Ciclismo! ;-)

    RispondiElimina