mercoledì 7 novembre 2007

Un altro giro...

Già.
Stasera mi sono accorto che si comincia a vedere Orione, costellazione che ci farà compagnia fino all'inizio della primavera, con il suo moto apparente est-ovest da qui a marzo...
E un giro fa... e due giri fa... come non pensare a quanti "Orione" sono passati, a quanti mi hanno scrutato da distanze siderali lungo le mie notti.
E' davvero strana la vita, però alla fine mi sa che forse va tutto come è giusto che vada (no non è fatalismo, anzi)... da ingegnere vi direi: "tutto nell'universo tende ad andare verso il minimo del funzionale del potenziale"... e questo concetto, questa suggestione, se solo riuscissi a trasmettervela scoprireste quanto è infinitamente più poetica di quello che sembra.
Certo che un giro fa non avrei mai immaginato cose che oggi sono vera realtà, cruda o meravigliosa ovviamente a seconda di cosa sono... però mi impressiona davvero come tutto possa stravolgersi e cambiare, in un anno, un mese... una settimana...
E allora meno male che tutto gira.
Che il balletto cosmico continui, qui non vediamo l'ora...
Buona notte mondo, appeso a questa giostra,
bYe,
Andy

Nessun commento:

Posta un commento