sabato 15 ottobre 2011

Oltre la crisi si può!


Al di là degli scontri che, come al solito, non c'entrano nulla con le istanze della manifestazione... affido alla rete le parole dette ormai tanto tempo fa da Bob Kennedy.

Aggiungo che per combattere qualcosa dobbiamo certamente farci sentire, ma anche nelle nostre proteste dobbiamo rimanere "migliori" di chi contestiamo. E anche questa volta per colpa di pochi, non sta avvenendo.

Lo scopo poi, non può essere solo fare "tabula rasa". Bisogna certamente ribellarsi ma al tempo stesso gettare le fondamenta di un'alternativa che contagi dal basso. Altrimenti questa sarà solamente un'ennesima, incredibile, occasione persa.

giovedì 13 ottobre 2011

Goodbye Dennis...


Sono giorni molto tristi per il mondo dell'informatica. Lo scorso weekend ci ha lasciato anche Dennis Ritchie (dmr) morto a 70 dopo una lunga malattia.

Il suo contributo alla tecnologia è stato eccezionale: è lui il creatore del linguaggio C e anche il padre di UNIX insieme a Ken Thompson.

Ha ricevuto il Turing Award, la IEEE Richard W. Hamming Medal e la National Medal of Technology, quest'ultima consegnatagli dal Presidente Clinton in persona.

L'influenza del suo lavoro e delle sue creazioni ha raggiunto ogni singolo prodotto software che state usando in questo momento, o in modo diretto o indirettamente attraverso gli sviluppatori e i diversi linguaggi di programmazione.

Gli utenti di Linux, BSD (e quindi di MacOSX and iOS) gli devono ancora di più: i concetti principali, la struttura e le utilità di base di questi sistemi operativi.

I suoi collaboratori lo ricordano come "una persona tranquilla e molto riservata" ma è comunque triste che la notizia della sua scomparsa si sia diffusa con questo ritardo solo perchè non è stato una celebrità-pop.

Grazie Dennis for tutto quello che hai reso possibile con il tuo lavoro e la tua passione!
Prendo in prestito da internet il mio ultimo saluto perchè, secondo me, non ne esiste uno più appropriato di questo:
#include <stdio.h>
int main()
{
    printf("goodbye, dad\n");
    return 0;
}

giovedì 6 ottobre 2011

Goodbye Steve...


Your time is limited, so don't waste it living someone else's life.
Don't be trapped by dogma — which is living with the results of other people's thinking.
Don't let the noise of others' opinions drown out your own inner voice.
And most important, have the courage to follow your heart and intuition.
They somehow already know what you truly want to become.
Everything else is secondary.

Steven Paul Jobs
February 24, 1955 – October 5, 2011